MagisterLudi

novembre 5, 2008

Virgilio, Georgica, I, 121-146: la dura legge di Giove

Filed under: latino,quarta — prof @ 5:55 pm

E’ il padre Giove, lui stesso, che ha voluto così difficile la via del coltivare, e per primo fece smuovere con arte la terra dei campi, aguzzando con le preoccupazioni i pensieri dei mortali, per impedire che il suo regno restasse addormentato in un pesante torpore d’inerzia.
Prima di GIove nessun colono lavorava i campi; neppure segnare terreni o dividerli con un confine era permesso; i beni acquistati andavano in comune, e la terra da sola recava tutto più generosamente, senza bisogno di chiedere. Fu lui che fornì il veleno malefico ai serpenti neri, che ordino di predare ai lupi e al mare di agitarsi, scosse via il miele dalle foglie e nascose il fuoco e fermò il vino che scorreva ampiamente in ruscelli – in modo che il bisogno, a poco a poco, forgiasse con la riflessione le diverse arti, e cercasse nei solchi la pianta del frumento, in modo che facesse balzar su dalle vene della selce il fuoco nascosto. Solo allora i fiumi cominciarono a sentire tronchi d’ontano scavati, allora il marinaio diede numero e nomi alle stelle – le Pleiadi, le Iadi e la splendente Orsa di Licaone. Allora si inventò di prendere le bestie coi laccie tradirle col vischio e accerchiare coi cani grandi radure. Ecco che uno ormai sferza col giacchio un largo fiume, mirando profondo, e un altro tira su le reti gocciolanti dal mare.
Allora venne il rigido ferro e la lama della sega stridula (perché i primi uomini fendevano il legno con i cunei), allora vennero le tecniche diverse.
Labor omnia vicit improbus et duris urgens in rebus egestas
la fatica, smisurata, fu vittoriosa su tutto, e gli stenti che inalzano nella durezza della vita.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: